Approfondimenti

Documenti in evidenza

Michele Crudele e Paolo Conte, Corso sulla prevenzione delle tecnodipendenze

Alessando D'Avenia, Il consumo dei corpi, 10 maggio 2021
Come la pornografia influisce negativamente sul comportamento dei ragazzi e degli adulti.

Alessando D'Avenia, Il bambino tiranno, 13 maggio 2019
Come i genitori devono riappropriarsi del diritto-dovere di educare, anche imponendo vincoli a bambini.

David Cameron, Internet e la pornografia, 22 luglio 2013
Una proposta dell'allora Primo Ministro U.K. per tutelare i bambini.

Michele Crudele, Manuale di sopravvivenza per famiglie in rete, giugno 2012
Una sintesi di informazioni e riflessioni sui rischi e le opportunità di Internet soprattutto in relazione all’educazione dei figli.

Michele Crudele, Legalità informatica, 2011/12
Documenti prodotti per contro del POAT Gioventù a supporto dello sviluppo della sicurezza e legalità informatica nell’ambito delle iniziative rivolte ai giovani.

Claudia Di Giovanni: Bambini, ragazzi e internet: la rete e la paura dell'ignoto, L'Osservatore Romano, 20 febbraio 2010
Riflessioni sul rapporto tra genitori e figli in relazione alle nuove tecnologie.

Minori e Web: necessaria un’attenta opera di ‘Filtro’ da parte di genitori ed educatori - Key4biz, 30 ottobre 2006
Intervista a Michele Crudele sui pericoli e i rimedi per la navigazione dei minori su Internet


Libri in evidenza

Stefania Garassini, Smartphone. 10 ragioni per non regalarlo alla prima Comunione (e magari neanche alla Cresima) - Edizioni Ares 2019

Consigli di buon senso, che purtroppo molti genitori hanno perso, arrendendosi alla tirannia del cellulare a tutti costi per i bambini, anche piccoli. Anni fa c'erano genitori audaci che decidevano di non avere la TV in casa e i loro figli sono cresciuti sani e intelligenti: ne conosco alcuni. Adesso la sfida è ancora più difficile, perché il telefono è onnipresente e, a volte, strumento didattico utilizzato a scuola. Garassini invita a non farsi trascinare dalla moda e a provare a trovare soluzioni alternative.

Vera Gheno e Bruno Mastroianni, Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello - Longanesi 2018

Un approccio positivo ai problemi causati dai social networks: se sai come funzionano, puoi usarli per fare qualcosa di buono. Questa intervista ne riassume il contenuto.

Jonah Lynch, Il profumo dei limoni. Tecnologia e rapporti umani nell'era di Facebook - Lindau 2018 [nuova edizione]

Ottima analisi dei comportamenti della gente nei confronti di Internet e dei telefoni mobili, con il contributo di interviste ad alcuni esperti. I rapporti umani e la conoscenza della realtà sono prioritari rispetto alla ricerca di informazioni, eppure la tecnologia sembra portare verso quest'ultima sacrificando il resto. L'autore, americano nato in una comunità hippy, conclude proponendo il digiuno tecnologico, che ha già messo in pratica nel seminario della Fraternità Sacerdotale dei Missionari di San Carlo Borromeo a Roma, per gli alunni del primo anno. Afferma che non è una proposta applicabile in tutti i casi, ma che valga la pena di valutarla per lo meno temporaneamente. Verificare infatti se si è in grado di prescindere dalla tecnologia vuol dire misurare la propria libertà rispetto ai condizionamenti. Non significa rifiutarla, ma dominarla.

Andrea Granelli, Il lato oscuro del digitale. Breviario per (soprav)vivere nell'era della Rete - Franco Angeli 2013

Una colta analisi della cultura di Internet, con una sottolineatura preoccupata. Di gradevole lettura, anche se non sempre facilissima, riesce a mettere in evidenza alcune contraddizioni interne della rete mondiale. Senza distruggere nulla, riflette sull'inaffidabilità della Wikipedia, sulla presunta efficacia degli attivisti digitali, sullo spreco di energia elettrica e sul tempo che perdiamo in operazioni inutili.
Conclude con consigli non tecnici, ma di impostazione culturale, invitando a una rivisitazione di Internet da diversi punti di vista, soprattutto dei saperi tradizionali. Una chiamata alla formazione degli utenti.

Indagine conoscitiva sulla condizione dell'Infanzia e dell'Adolescenza in Italia 2012 - Eurispes e Telefono Azzurro [ultima pubblicata]

L’Indagine Nazionale sulla Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza, realizzata dall’Eurispes e dal Telefono Azzurro, giunge nel 2012 alla tredicesima edizione e fornisce una fotografia degli atteggiamenti, delle idee e dei comportamenti dei bambini e degli adolescenti, individuando le trasformazioni avvenute nell’ultimo anno e cogliendo i più recenti trend che riguardano i giovani italiani. L’Indagine è stata focalizzata sui temi dei media e nuove tecnologie, della scuola, dei comportamenti a rischio. Di particolare interesse tra i fenomeni affrontati nell’Indagine il sexting, la violenza all’interno delle giovani coppie, le fughe da casa, il gioco d’azzardo online, l’impatto della crisi economica. A tracciare l’Identikit del Bambino e dell’Adolescente le risposte fornite da 1.100 bambini dai 7 agli 11 anni e 1.523 ragazzi di età compresa tra i 12 ed i 18 anni. La rilevazione, realizzata grazie al contributo delle scuole sul territorio nazionale, ha ha coinvolto 23 scuole di ogni ordine e grado.

Mauro Ozenda e Laura Bissolotti, Sicuri in rete - Hoepli 2012

Ottima rassegna di tutti i problemi e delle proposte di soluzione sulla protezione dei minori in rete: utile anche per gli adulti che vogliono navigare con traquillità evitando i rischi.

Federico Tonioni, Quando Internet diventa una droga - Einaudi 2011

Molte spiegazioni comprensibili, molti consigli di buon senso, basati su esperienza concreta dello psichiatra autore, che coordina l'ambulatorio di Internet Addiction Disorders del Policlinico Gemelli di Roma. Riprende il concetto di "biblioteca di casa", consigliandola per i bambini più piccoli nell'accesso alla rete limitato ad alcuni siti prescelti. Unico punto fortemente opinabile è quando consiglia per i ragazzi oltre i 14 anni di dare loro un accesso illimitato a Internet. Non sembra prudente neppure per gli adulti: usare sempre un "filtro famiglia" è anche una protezione contro le truffe e l'invasione non ricercata di pornografia o altro contenuto indesiderato.

Ulteriori approfondimenti nell'archivio storico di documenti e siti

 

Ultimo aggiornamento: 
2021-05-12