Parental control e filtri famiglia: classifica dei migliori programmi di controllo della navigazione Internet

La classifica sottostante è basata su voti fino a 10 (6=sufficienza) calcolata in base alle caratteristiche oggettive e alle valutazioni soggettive dei recensori del portale www.ilFiltro.it, relativamente a efficacia, costi, facilità d'uso e funzionalità dei parental control in italiano, gratuiti o a pagamento con la possibilità di provarne gratis le funzionalità. Non sono valutati i browser dedicati o i sistemi di navigazione limitata a determinati siti e sono stati esclusi programmi non aggiornati che apparivano nelle precedenti graduatorie: nella barra laterale destra ne sono elencati alcuni insieme ad altri giudicati interessanti.

Un'analisi comparativa di sistemi di parental control è oggetto del programma SIP Bench II finanziato dalla Commissione Europea (Safer Internet). La scheda interattiva (in inglese) permette di scegliere quali parametri valutare.

Altre valutazioni di confronto sono in inglese su Top Ten Reviews e PC Magazine e in francese su Action Innocence Filtra.

L'efficacia indica la percentuale di siti bloccati su una lista di siti pornografici particolarmente difficile da analizzare, utilizzando solamente le categorie relative al sesso e alle chat per avere una valutazione confrontabile tra i diversi sistemi. Consideriamo impraticabile il blocco completo dei social network, ma è facilmente impostabile con tutti i programmi mettendo ad esempio facebook.com tra i siti vietati.

I test dei produttori spesso dichiarano efficacia superiore al 90% perché si basano su ampie liste che contengono sia siti positivi che negativi. Nella nostra analisi non ci preoccupiamo troppo dei falsi positivi (cioè di quei siti accettabili che sono bloccati). In alcuni casi i prodotti gratuiti elencati non sono gratuiti se usati fuori dall'ambito familiare, come in scuole, associazioni, anche se si tratta di istituzioni educative e senza scopi di lucro: verificare con il produttore la disponibilità di una licenza educativa opportuna. Le valutazioni del 2012 sono effettuate su Windows 7 a 64 bit italiano con antivirus Microsoft Security Essentials (tranne quando il sistema valutato include l'antivirus).

Windows 8 ha introdotto alcune novità interessanti ma abbiamo potuto verificare che il sistema di Family settings non funziona ancora come dovrebbe (leggi in fondo a questo articolo). Conviene perciò attendere prima di aggiornare il computer usato dai bambini.

Nella scelta del sistema ottimale, un genitore deve valutare la propria situazione. Per esempio, se il bambino usa un computer non condiviso con altri, è opportuno un filtraggio molto efficace anche se produce falsi positivi.

Per i dettagli su ogni valutazione, fare clic sul nome del prodotto.


Classifica dei filtri

Tipologia Nome Voto Commento Efficacia Data test
Programma installato su PC che filtra i contenuti al volo Profil Parental Filter 2 7.5 I test sono stati effettuati con la massima sensibilità delle categorie comuni agli altri test. La possibilità di tarare ciascuna categoria consente di migliorare il filtraggio con l'esperienza. Si può inibire lo scaricamento di video, scegliendo quali tipi vietare. Si possono bloccare contatti di messaggeria istantanea e indirizzi di posta elettronica. Può bloccare qualsiasi programma e quindi anche i P2P, oppure definire un orario di utilizzo degli stessi. È quindi molto versatile e personalizzabile nella configurazione per le diverse età. Ha dimostrato una bassa capacità di analizzare le pagine negative di siti generici (come quelli di notizie o social network). Ha un filtro di analisi delle immagini, con tre livelli di controllo, troppo sensibile nella impostazione più rigorosa, perché blocca molte immagini innocue e i siti corrispondenti. Anche nell'impostazione normale eccede nel blocco. La configurazione della navigazione esclusivamente in determinate lingue, tra 70 da scegliere, permette di evitare il facile aggiramento del filtro cercando parole proibite in lingue esotiche per ottenere siti stranieri pieni di immagini pornografiche. Non filtra i risultati del traduttore di Google, il che in parte vanifica l'opzione della navigazione in determinate lingue. Permette di elencare quei dati personali dei quali si vuole proibire la trasmissione in rete, per evitare che il bambino li divulghi. Buono il monitoraggio, anche remoto. Costa 39,90 € e la licenza vale per un anno per 3 PC. Permette 30 giorni di valutazione. È il prodotto più completo tra quelli analizzati. 41% 2012-01-16
Programma installato su PC che si collega a proxy o servizio esterno Windows Live Family Safety 6.5 È parte dei programmi gratuiti Windows Live Essentials e aggiunge funzioni al Controllo Genitori di Windows 7 che permette anche di bloccare i videogiochi secondo gli standard PEGI. Richiede che l'amministratore (normalmente un genitore) e i figli abbiano ciascuno un conto Windows Live, associandoli alle utenze del PC sul quale va installato Family Safety, che trasforma la navigazione in un servizio gestito da Live. L'amministratore può impostare con la sua password le restrizioni per la navigazione dei figli, scegliendo il livello di rigore, ma non può scegliere le categorie. I test sono stati effettuati con il livello "Interesse generale" perché l'impostazione per bambini è eccessivamente rigorosa e filtra anche materiale innocuo. Si può proibire lo scaricamento di file e l'esecuzione di qualsiasi programma, anche se nei test questo blocco non ha funzionato per eMule. Buono il monitoraggio a distanza per sapere tutto ciò che hanno fatto i figli in rete. Per sbloccare pagine a richiesta, il genitore può avere un'anteprima e poi decidere se aprire l'accesso alla pagina richiesta dal figlio. È debole nell'analisi di pagine pornografiche pubblicate su portali di riviste e quotidiani italiani e filtra solo in parte i filmati su Youtube con etichette chiaramente pornografiche. È aggirabile usando il traduttore di Google: il risultato include le immagini del sito bloccato. È gratuito.
Guarda il filmato esplicativo su come impostarlo
50% 2012-01-17
Programma installato su PC che filtra i contenuti al volo Kaspersky Internet Security 2012 6.5 Il parental control è un modulo, non separabile, dell'intero prodotto di sicurezza, molto completo e potente. Anche se le categorie sono poche rispetto ai concorrenti, l'efficacia è maggiore, soprattutto nell'analisi di YouTube e social network, superando il difetto della versione precedente 2011. Invece, il meccanismo di protezione dalla pornografia nei motori di ricerca è ancora aggirabile, sia pure in modo non evidente a un bambino. Blocca efficacemente la traduzione di siti con Google e Microsoft, metodo usato per aggirare le protezioni. Si possono elencare contatti di messaggeria e social network da bloccare. Si possono inserire i dati personali del bambino, affinché non possa trasmetterli a nessuno. Il blocco dello scaricamento di file, specificando se di musica, video o archivi è molto utile, così come il blocco di qualsiasi programma installato nel computer. Si può provare per 30 giorni. Costa 49,95 € per 1 PC per un anno e 124,95 € per 3 PC per due anni. Richiede PC moderni, altrimenti risulta un po' lento. È necessaria un po' di maestria (ma al livello di utente normale, non esperto) nella configurazione del parental control (tutto il resto si può lasciare al livello standard), ma il rapporto prezzo-prestazioni è certamente conveniente per chi cerca una protezione completa e non solo un sistema di controllo della navigazione. 48% 2012-01-15
Programma installato su PC che filtra i contenuti al volo Bitdefender Internet Security 2012 6.5 Il parental control è integrato nel sistema di protezione completo da virus e altro malware. Ha profili preimpostati per diverse età dai 3 ai 18 anni e oltre. Le prove sono state effettuate con il profilo per i 10 anni. Si possono attivare blocchi per specifiche parole chiave. Si gestisce anche da remoto. Manca l'impostazione del SafeSearch per i motori di ricerca. Blocca alcuni filmati YouTube apparentemente didattici ma in realtà inadatti ai bambini. Può bloccare i sistemi di Instant messaging scegliendo quali utenti inibire alla chat.
Interessante la gestione dei programmi da bloccare in base all'orario, per limitare ad esempio l'uso di Internet o di videogiochi.
Costa 49,95 € per 1 PC per 1 anno, ma il costo si riduce molto se si acquista per più PC. Conviene solamente se lo si utilizza come sistema di protezione globale in alternativa ad altri.
A luglio 2012 si può provare gratis per un anno.
37% 2012-05-06
Programma installato su PC che si collega a proxy o servizio esterno Norton Online Family 6.5 Si installa un piccolo programma che collega tutta la navigazione a un servizio remoto gratuito. Si configura abbastanza facilmente scegliendo tra le numerose categorie da filtrare. Non ha tutte le funzioni dei prodotti più completi, ma consente una minima protezione senza oneri. Non è molto efficace nell'analisi dell'italiano e sui siti di notizie e YouTube e simili. Protegge i motori di ricerca impostando la ricerca sicura. Filtra opportunamente i risultati del traduttore di Google, usato per aggirare la protezione. Molto interessante la notifica via mail al genitore di tutto ciò che vuole sapere: può scegliere quali informazioni inviare per ogni azione del figlio. È gratuito. 32% 2012-01-21
Programma installato su PC che si collega a proxy o servizio esterno Davide.it 6 Si installa rapidamente sul PC e si configura uno dei tre livelli di controllo: Dade, che fa navigare in un ambiente chiuso esclusivamente su risorse dedicate, Davide14 per i preadolescenti e Davide.it per tutti gli altri. I test sono stati effettuati con Davide14, impostando le categorie previste. Il filtraggio sembra basato su liste di siti e non dinamico, per cui fallisce il blocco di pagine di portali di notizie quando contengono materiali inadatti ai bambini o appartenenti a una delle categorie bloccate. Il meccanismo di protezione dalla pornografia nei motori di ricerca non è aggirabile, ma è limitato ai tre principali e non blocca Virgilio. Blocca efficacemente la traduzione di siti con Google (impedendone l'uso in ogni caso) e Microsoft. Non blocca quasi per nulla le lingue esotiche e i siti personali, nonostante esista una categoria apposita. Non ha le funzioni tipiche di controllo delle ore di navigazione o di log. È molto facile da usare e l'ampia scelta di categorie permette una definizione molto personalizzata dei limiti della navigazione anche se la sensibilità lascia a desiderare in diversi casi. Costa 60 € all'anno per una famiglia. È quindi adatto per una protezione semplice e minimale. 26% 2012-01-14
Programma installato su PC che filtra i contenuti al volo Titanium Internet Security 2012 6 Il parental control è una parte dell'intero prodotto dedicato alla sicurezza dalle minacce in rete. I tre profili di età configurabili in realtà agiscono sulle categorie attivandone alcune o tutte. I test sono stati effettuati con le categorie comuni agli altri sistemi confrontati. La categoria Reti sociali blocca completamente Facebook ma non permette di bloccarne solo le parti discutibili. Non imposta Safe Search sui motori di ricerca per cui le ricerche di immagini non sono protette. Nelle nostre prove non ha funzionato il blocco del P2P, usando eMule. Ha un modulo di prevenzione di furto di dati personali. Si può provare per 30 giorni e costa 19,97 € per un PC per un anno e 34,97 € per 3 PC per due anni. Il rapporto prezzo/prestazioni è conveniente solamente perché non è solo un filtro di navigazione ma una soluzione completa di sicurezza. Nel sito del produttore si trovano anche alcuni prodotti gratuiti con funzionalità limitata di protezione. 25% 2012-01-21
Programma installato su PC che filtra i contenuti al volo Zone Alarm Internet Security suite 5.5 È un sistema completo di protezione che include il modulo di controllo parentale di Blue coat (lo stesso di K9), ma in versione minimale. Ha un filtro real time che blocca tutto ciò che non riesce a classificare, il che può essere un buon sistema per i più piccoli. È poco sensibile ai contenuti in lingua italiana e mancano molte funzioni presenti negli altri sistemi. Non è una scelta ottimale come filtro per la navigazione e vale la pena usarlo solamente se si hanno motivi per preferire l'intero sistema di protezione (che è riconosciuto come valido) ad altri.
Si può provare per 30 giorni. Costa 35,95 € per 3 PC per un anno, e 54,95 € per due anni.
29% 2102-01-21